L’infuso freddo del benessere

Ci siamo, la primavera ormai è arrivata, le giornate si sono allungate, l’aria è più frizzantina e piacevole.

Di solito in questi periodi capita che la maggior parte delle persone cerchino bibite o succhi freschi e dissetanti, per colmare la sete dovuta a sport, affaticamento, spossatezza, pressione bassa e via dicendo. In molti scelgono prodotti errati, ricchi di conservanti zuccheri e coloranti, che sembrano dar man forte alle nostre esigenze, mentre in realtà non fanno altro che crear assuefazione (questo dovuto appunto all’alto contenuto di zuccheri) e danni all’organismo.

 

La mia proposta è molto semplice e sana, non vi servirà altro che un litro d’acqua naturale, frutta/verdura q.b. di stagione (preferibilmente biologica) e un frigorifero.

Di cosa sto parlando? semplicemente di un infuso freddo a base di sostanze naturali sopra elencate ricche di Sali minerali,vitamine, e antiossidanti.

 

L’infuso freddo può essere preparato a seconda dei propri gusti personali e in svariati modi, ognuno di essi avrà il proprio sapore, proprietà e principi attivi.

Il primo che vi propongo è composto da pochissimi ingredienti.

 

Vi occorre:

-barattolo a chiusura ermetica o di quelli per le conserve di pomodori. Oppure una brocca da un litro (in quel caso se non avete un tappo è possibile poggiare un piatto che copra il tutto o della pellicola trasparente)

 

Ingredienti:

Acqua naturale 1litro

un limone

6 fragole grandi

Foglie di menta fresca q.b.

 

Procedimento:

Lasciamo in ammollo le fragole e il limone in acqua fredda aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato per circa 5 minuti. Sciacquiamo per bene e tagliamo il tutto in pezzi medio grandi,(il limone andrà con tutta la scorza), escludendo solo le foglie delle fragole, inseriamo in un contenitore sopra elencato e versiamoci l’acqua. Fatto ciò lasciamo agire il tutto in frigorifero per circa 9/12 ore.

Passate il tot d’ore, filtrate e bevete a piacere la quantità di cui avete bisogno.

 

Proprietà di questo infuso:

  • Il limone è per l’eccellenza l’agrume che contiene il maggior quantitativo di vitamina C, fibre e flavonoidi che aiutano a contrastare l’invecchiamento cutaneo e quindi l’insorgenza dei radicali liberi, le malattie cardiovascolari ed è ottimo alleato per la lotta contro il cancro. Il limone inoltre è ricco di vitamine quali K, B, E, calcio, magnesio, ferro, rame, selenio, fosforo e fibre solubili tra cui la pectina, presente soprattutto nella scorza e nella membrana bianca intorno alla polpa.

 

  • La fragola è la regina tra i frutti ricchi di polifenoli antiossidanti, inoltre,udite udite! Possiede maggior quantitativo di vitamina c, e questo lo rende molto più potente del limone stesso, troviamo inoltre anche le vitamine K, B, E, magnesio, ferro, selenio, rame, calcio, manganese, boro, cobalto, zinco, fosforo, molibdeno, luteina e zeaxantina, queste ultime due forniscono un ottimo contributo alla protezione dell’ occhio e della vista. Questo frutto è un ottimo rivitalizzante, ha proprietà diuretiche e disintossicanti,  viene utilizzato per curare anche l’artrite e la gotta.

 

  • La menta ricca di principi attivi quali POLIFENOLI: flavonoidi, acidi fenolici.

 

Tradizionalmente è indicata per alleviare le digestioni difficili, in particolare gonfiori, flatulenze, nausee, stitichezza occasionale, fegato congestionato o infiammazioni intestinali. Viene impiegato anche contro mal di testa dolori articolari e muscolari. Grazie alle sue proprietà tonificanti è indicata nella fatica psichica, favorisce l’attività intellettiva.


Consigli a cura di Simona di Scala

 

 

You cannot copy content of this page
%%footer%%